Pulire la sabbia in acquario

Pulire la sabbia in acquarioVoglio condividere un modo che io considero semplice, efficace ed alternativo, per inserire sabbia pulita in un acquario già avviato, oppure in un acquario al primo allestimento.

Il metodo classico
Tenendo un secchio, pieno d’acqua fino all\’orlo, nella vasca da bagno o nel box doccia, si rovescia delicatamente il contenuto del sacchetto di sabbia nel secchio.
L\’acqua comincerà a tracimare dal bordo del secchio portando con se la sporcizia contenuta nella sabbia.

A sacchetto ormai vuoto, aspettiamo ancora qualche minuto, per permettere ai residui leggeri di arrivare in superficie; poi incliniamo un po’ il secchio per far traboccare l’acqua rimasta e i fastidiosi residui.

Pulire la sabbia: Considerazioni

Questo metodo è sicuramente il più veloce, specialmente se avete grandi quantitativi di sabbia da pulire. A mio avviso, però, presenta alcuni svantaggi; come il consumo di acqua, la possibilità  che i tubi si intasino, la possibilità  che la superficie della vasca (o della doccia) rimanga graffiata dallo strofinamento del secchio/sabbia/superficie ceramica; per ultimo, ma non meno importante, uno sforzo fisico che non tutti sono in grado di sostenere.

Il risultato finale varia in base al numero di passaggi con cui si esegue questa operazione.
Più la ripetiamo più la sabbia sarà  pulita. Ma avremmo bisogno di un’altro secchio…
Non è assolutamente possibile utilizzare questo metodo per aggiungere sabbia in un\’acquario già avviato.

Metodo alternativo
Se vi accorgete che avete la necessità  di aumentre il livello di sabbia, al vostro acquario pieno, o volete aggiungerne ancora un pò in qualche parte in cui è mancante, perché magari i vostri pesciolini, specialmente se ciclidi, ve l\’anno spostata… come si può fare ?

Ecco la spiegazione del mio metodo che può anche sostituire il metodo classico in un nuovo allestimento:

Occorrente:

  • Sabbia
  • Una bottiglia di plastica da 2 litri, il tappo non serve.
  • Se è una prima installazione l’acquario deve essere riempito per lo meno a metà con acqua.

In pratica con la bottiglia in verticale, l\’acqua contenuta nella vasca deve essere superiore all’altezza della bottiglia.

I passi da seguire:
Fuori dalla vasca si riempie la bottiglia di plastica con la sabbia, lasciando 4/5 cm di spazio vuoto.
Una volta riempita, si inserisce delicatamente la bottiglia in acquario, con il collo verso l\’alto, poggiandola sul fondo. Togliete la mano dall\’acqua. Aspettate fino a che l\’acqua non è entrata completamente nella bottiglia, riempiendola. Questa operazione termina quando le bolle d\’aria e l\’acqua smetteranno di entrare dal collo della bottiglia. Ci vorranno 10 o 15 secondi, al massimo. A questo punto inserite la mano nella vostra vasca e delicatamente afferrate la bottiglia.
Capovolgetela ed il gioco è fatto!
Spargete la sabbia a vostro piacimento.
Una volta finita di uscire la sabbia, capovolgete la bottiglia e tiratela fuori.

Perchè funziona?
La sabbia è più pesante e scenderà dal collo della bottiglia mentre lo sporco, che è più leggero, rimane intrappolato nel fondo della bottiglia.

Articolo di Michele

Forum sull’allestimento di acquari di acqua dolce.