Pesci tropicali da evitare in acquari con piante acquatiche

Pesci tropicali da evitare in acquari con piante acquatiche: Allestire un acquario d’acqua dolce con piante acquatiche può essere un lavoro duro e l’ultima cosa che si desidera vedere è tutto questo duro lavoro distrutto aggiungendo un pesce sbagliato nella vostra vasca. Per evitare questo problema, meglio documentarsi su determinare quali specie evitare in un acquario allestito con piante.

Pesci tropicali da evitare in acquari con piante acquatiche

Quali pesci tropicali evitare in un acquario allestito con piante acquatiche

Hydrocotyle leucocephala

La verità su questa questione è che alcuni pesci tropicali hanno più probabilità di altri di distruggere completamente le piante acquatiche. Allestire un acquario d’acqua dolce con piante può essere difficile, ma può anche essere incredibilmente gratificante fino a quando si fa in modo corretto. Nulla si può mettere a confronto con la bellezza di un acquario d’acqua dolce fiorente pieno di piante acquatiche vive e sane, con ovviamente, pesci felici. Se avete intenzione di prendervi il tempo di allestire e di mantenere un acquario con piante, si deve essere sicuri che i pesci in vasca non distruggano tutto il vostro duro lavoro. Alcune specie di pesci sono noti per divorare o sradicare le piante vive, queste specie è meglio evitarle se si ha intenzione di coltivare delle piante acquatiche in vasca.

Le specie di pesci tropicali da evitare

Nanofish e nano vasche

Coltivare delle piante acquatiche fiorenti richiede una grande quantità di tempo e di fatica. Anche se molti pesci tropicali mangiano pezzi di cibo o alghe sulle foglie delle piante, alcune specie effettivamente divoreranno le piante stesse. Una delle peggiori specie di pesci d’acqua dolce conosciute per sradicare le piante è il pesce dollaro d’argento (Silver Dollar Fish). Questi pesci sono in grado di decimare nell’intero acquario tutte le piante acquatiche in una settimana o anche meno. Gli Hyphessobrycon anisitsi, conosciuti anche come Buenos Aires Tetra, sono un’altra specie che non sono raccomandati per gli acquari con piante. Questi tetra sono mangiatori voraci, mangiano molto più della maggior parte delle specie di tetra e hanno la tendenza a consumare le piante acquatiche. Altre specie che hanno la tendenza a sgranocchiare le piante sono i pesci rossi.

Leporinus

Leporinus

In aggiunta a queste piccole specie di pesci d’acqua dolce, ci sono anche alcune specie più grandi che si dovrebbero evitare. Il genere Leporinus tende a crescere molto rapidamente e hanno anche la tendenza a distruggere le piante. Molti appassionati di acquari inesperti, commettono l’errore di aggiungere questi pesci in un acquario di comunità non rendendosi conto del potenziale appetito che hanno per le piante acquatiche. Un’altra specie a cui prestare molta attenzione è il Plecostomus. Anche se questa specie è una grande aggiunta all’acquario di comunità, questi pesci (Da adulti) possono diventare aggressivi e possono sviluppare l’abitudine di mangiare le piante acquatiche. Altre specie di grandi dimensioni, tra cui i pesci Oscar e altri ciclidi non possono mangiare le piante acquatiche, ma hanno l’abitudine di scavare in giro per il substrato. Questo comportamento di scavo potrebbe danneggiare le radici delle piante delicate. Questo, è il motivo per cui si dovrebbe usare cautela quando si aggiungono piante acquatiche in un acquario di ciclidi.

Altre specie di pesci tropicali da evitare con le piante acquatiche

Piranha silver dollar fish

Piranha silver dollar fish

Il pesce dollaro d’argento è una specie molto facile da curare, che è parte del motivo per cui è così popolare. Purtroppo, molti appassionati di acquari non si rendono conto del pericolo di mantenere questi pesci in un acquario con piante. Questi pesci possono crescere fino a quindici centimetri di lunghezza e sono in grado di mangiare grandi quantità di materia vegetale in un breve periodo di tempo. Il Tetra Buenos Aires anche se rimane piccolo, può devastare le piante in acquario. Questi pesci si dovrebbero allevare in gruppi con sei o più esemplari della stessa specie. Tendono a vivere bene in vasche di comunità con altre specie del Sud America. Questa specie di tetra mangiano quasi ogni tipo di pianta acquatica. I pesci rossi possono essere difficili da allevare in acquario se ​​non gli si fornisce spazio adeguato. Non solo questi pesci crescono molto grandi ma richiedono elevati livelli di ossigeno disciolto. I pesci rossi si nutrono di quasi tutte le piante che trovano in vasca o possono semplicemente passare il tempo sradicandole.

Specie consigliate per acquari con piante acquatiche

Pesci d'acqua dolce: Acquario con Oscar

Pesci d’acqua dolce: Acquario con Oscar

Anche se ci sono sicuramente alcune specie di pesci tropicali che si dovrebbero evitare se si vuole mantenere un acquario d’acqua dolce con piante, la maggior parte delle specie di pesci di acqua dolce sono sicuri. Però, bisogna essere sicuri che i pesci si scelgano compatibili con un ambiente con piante. Alcune specie di pesci preferiscono avere un sacco di spazio in una vasca aperta per il nuoto e potrebbero non stare bene se l’acquario è completamente pieno di piante. Alcune specie, invece, beneficeranno del riparo fornito da grandi gruppi di piante acquatiche in acquario. Se si prevede di allestire una vasca d’acqua dolce con piante acquatiche, si consiglia di selezionare i pesci prima di selezionare le piante. Selezionando prima i pesci, è possibile soddisfare le esigenze di quella particolare specie. La scelta delle piante acquatiche sarebbe in base a quella specie di pesci e all’habitat naturale da cui provengono. Quanto più il tuo acquario imita l’ambiente e l’habitat naturale dei pesci, più felice e più sani saranno. Se non si è interessati a creare un ambiente autentico in acquario, ci sono un certo numero di specie di pesci che vivono bene in vasche con piante acquatiche.

Suggerimenti per il mantenimento di un acquario con piante

Rotala macrandra tropica

Se avete intenzione di allestire un acquario per coltivare piante acquatiche, si dovrebbe fare del proprio meglio per farlo correttamente sopratutto la prima volta. Assicuratevi che nessuno dei pesci in vasca distruggerà le vostre piante acquatiche e siate sicuri di scegliere le piante acquatiche compatibili con l’ambiente che state ricreando in vasca. In aggiunta a queste considerazioni importanti, ci sono anche alcuni suggerimenti che possono aiutarvi a garantire il proprio successo nel coltivare le piante in modo sicuro. Nel caso in cui si dispone di pesci che amano sgranocchiare le piante, bisogna essere sicuri di includere alcune specie di piante a crescita rapida come l’Hygrophila e la Cabomba. In vasche di ciclidi, è possibile evitare problemi con i pesci che sradicano le piante utilizzando delle piante galleggianti che non hanno bisogno di essere radicate nel substrato. Alcune specie popolari di piante galleggianti sono la lenticchia d’acqua e l’Azolla. Un’altra opzione è quella di attaccare le piante acquatiche a dei pezzi di legni, così avranno sempre una solida base.

Per qualsiasi altra informazione o domanda, vi invitiamo ad iscrivervi e a partecipare sul nostro forum di discussione.