Problema alle pinne del Betta Splendens : Malattie pesci e acquario


Problema alle pinne del Betta Splendens

Malattie pesci e acquario. Cure dei pesci e acquari

Moderatori: Anna, phibi84

Regole del forum
PER LE RICHIESTE DI AIUTO E' FONDAMENTALE INSERIRE UNA FOTO E I VALORI DELL'ACQUA



Problema alle pinne del Betta Splendens

Messaggioda Marco92 » 5 ottobre 2012, 19:16

Buonasera a tutti!
Da un paio di giorni ho notato che la coda del mio Betta si sta dividendo in due... e le sue pinnne presentano diverse frastagliature. Sapreste dirmi la causa di ciò? Vi posto alcune foto:



Grazie in anticipo.







Avatar
offline

Marco92
Utente

Livello 2


Livello 2

 
Età: 22
Messaggi: 42
Iscritto il: 3 ottobre 2012, 13:31
Località: Sesto Imolese, IMOLA
Grazie Inviati : 25 volte
Grazie Ricevuti : 0 volta
Bandiera:Italy
gender: sesso
numero vasche: 1
Forum


Forum



Re: Problema alle pinne del Betta Splendens

Messaggioda LordKain » 5 ottobre 2012, 19:32

Salve...
Controlla i valori dell'acqua e postali (se hai i test per farlo...altrimenti ti suggerisco di acquistarli perché è importante per conoscere le condizioni dell'ambiente dove vive il tuo pesce).Inoltre sarebbe bene sapere in che acquario vive il tuo Betta...ovvero dimensioni...valori dell'acqua (come ho già scritto)...altri inquilini...piante....da quanto tempo è stato avviato l'acquario....come è composto il filtro....temperatura ecc.
Ogni informazione può essere utile.Hai per caso notato bordi bianchi attorno alle sfrangiature delle pinne? Se fosse così potrebbe trattarsi di una infezione....altrimenti la rottura potrebbe essere causata da stresso o cattive condizioni dell'acqua....sicuramente in questo ultimo caso delle vitamine in gocce da aggiungere al cibo che somministri sarebbero di ottimo aiuto per il pesce per fargli rigenerare le pinne...ma se non si risolve prima la causa del problema le vitamine da sole non basteranno a far ritornare le pinne al loro stato originale.
DFFD








Avatar
offline

LordKain
Utente

Livello 12


Livello 12

 
Età: 39
Messaggi: 2219
Iscritto il: 11 dicembre 2011, 18:53
Località: Viareggio
Grazie Inviati : 19 volte
Grazie Ricevuti : 264 volte
Bandiera:Italy
gender: sesso
biotopo: Comunità
numero vasche: 2
illuminazione: 2 T8 25W+25W
filtro: Interno
litri: 1) 180 litri netti
2) 18 litri netti
valori: (180 l) pH 6.5 - GH 12 - NO2- 0 - KH 5
pesci: Totale: 12 + 1 gamberetto
2 Trichogaster (1 Trichopterus Orange / 1 Leeri) - 1 Betta Sp. Red - 6 Corydoras (2 Paleatus - 1 Schwartzi - 2 Aeneus Albino - 1 Schultzei) - 2 Ancistrus - 1 Loricaride a me sconosciuto - 1 gamberetto trasparente altrettanto sconosciuto
piante: Limnophila Heterophylla - Echinodorus Parviflorus - Echinodorus Fluitans - Aponogeton Boivinianus - Hygrophila Difformis - Egeria Densa - Ceratophyllum Submersum- Echinodorus Bleheri - Rotala Rotundifolia - Hygrophila Polysperma
animali: Gatto Martino e le mie Pulci
Forum



Re: Problema alle pinne del Betta Splendens

Messaggioda Marco92 » 7 ottobre 2012, 15:04

I valori sono buoni per il Betta e per i suoi coinquilini.
Sono in un acquario di comunità di 55 litri; probabilmente sono i Barbus Titteya che gli mordicchiano la coda, anche se non li ho mai visti farlo. Proverò ad isolare il Betta, per vedere cosa succede, o mi conviene spostare i Barbus?







Avatar
offline

Marco92
Utente

Livello 2


Livello 2

 
Età: 22
Messaggi: 42
Iscritto il: 3 ottobre 2012, 13:31
Località: Sesto Imolese, IMOLA
Grazie Inviati : 25 volte
Grazie Ricevuti : 0 volta
Bandiera:Italy
gender: sesso
numero vasche: 1
Forum



Re: Problema alle pinne del Betta Splendens

Messaggioda LordKain » 7 ottobre 2012, 16:20

Ma i valori a quanto corrispondono? pH? NO2-? NO3-? GH?
I Barbus vogliono un pH decisamente acido....tipo i Ramirezi (6 o anche meno).....inoltre quanti sono?
I Betta invece vogliono un pH dal neutro al leggermente acido sul 6.8 circa.
Dimmi quanti sono i Barbus e poi vediamo quali spostare ma non è detto che siano loro il problema delle pinne del Betta....almeno fintanto che non li cogli sul fatto.
DFFD








Avatar
offline

LordKain
Utente

Livello 12


Livello 12

 
Età: 39
Messaggi: 2219
Iscritto il: 11 dicembre 2011, 18:53
Località: Viareggio
Grazie Inviati : 19 volte
Grazie Ricevuti : 264 volte
Bandiera:Italy
gender: sesso
biotopo: Comunità
numero vasche: 2
illuminazione: 2 T8 25W+25W
filtro: Interno
litri: 1) 180 litri netti
2) 18 litri netti
valori: (180 l) pH 6.5 - GH 12 - NO2- 0 - KH 5
pesci: Totale: 12 + 1 gamberetto
2 Trichogaster (1 Trichopterus Orange / 1 Leeri) - 1 Betta Sp. Red - 6 Corydoras (2 Paleatus - 1 Schwartzi - 2 Aeneus Albino - 1 Schultzei) - 2 Ancistrus - 1 Loricaride a me sconosciuto - 1 gamberetto trasparente altrettanto sconosciuto
piante: Limnophila Heterophylla - Echinodorus Parviflorus - Echinodorus Fluitans - Aponogeton Boivinianus - Hygrophila Difformis - Egeria Densa - Ceratophyllum Submersum- Echinodorus Bleheri - Rotala Rotundifolia - Hygrophila Polysperma
animali: Gatto Martino e le mie Pulci
Forum



Re: Problema alle pinne del Betta Splendens

Messaggioda Marco92 » 7 ottobre 2012, 17:48

Valori acqua:

- pH: 7,2
- GH: >10
- KH: 6
- NO2-: 0
- NO3-: 15/20

Da qualche giorno sto cercando di abbassare il pH con il prodotto specifico della Sera e oggi ho comprato il prodotto della Askoll per ridurre i nitrati...
Ho poca esperienza, non voglio certo fare del male ai pesci o trascurarli...







Avatar
offline

Marco92
Utente

Livello 2


Livello 2

 
Età: 22
Messaggi: 42
Iscritto il: 3 ottobre 2012, 13:31
Località: Sesto Imolese, IMOLA
Grazie Inviati : 25 volte
Grazie Ricevuti : 0 volta
Bandiera:Italy
gender: sesso
numero vasche: 1
Forum



Re: Problema alle pinne del Betta Splendens

Messaggioda LordKain » 7 ottobre 2012, 19:09

Usando la CO2 ad esempio potresti abbassare il pH in modo concreto e costante...e ad un costo di circa 10 Euro o anche meno.Leggi questo articolo se sei interessato.Il vantaggio sta sia nel poter abbassare il pH....sia nel favorire la flora dell'acquario.I prodotti acdificanti vanno usati spesso e costringono a fare test ogni 2/3 giorni per verificare il valore del pH....inoltre si consumano rapidamente e diventano una spesa.
Detto questo...ma i tuoi Barbus quanti sono?
DFFD








Avatar
offline

LordKain
Utente

Livello 12


Livello 12

 
Età: 39
Messaggi: 2219
Iscritto il: 11 dicembre 2011, 18:53
Località: Viareggio
Grazie Inviati : 19 volte
Grazie Ricevuti : 264 volte
Bandiera:Italy
gender: sesso
biotopo: Comunità
numero vasche: 2
illuminazione: 2 T8 25W+25W
filtro: Interno
litri: 1) 180 litri netti
2) 18 litri netti
valori: (180 l) pH 6.5 - GH 12 - NO2- 0 - KH 5
pesci: Totale: 12 + 1 gamberetto
2 Trichogaster (1 Trichopterus Orange / 1 Leeri) - 1 Betta Sp. Red - 6 Corydoras (2 Paleatus - 1 Schwartzi - 2 Aeneus Albino - 1 Schultzei) - 2 Ancistrus - 1 Loricaride a me sconosciuto - 1 gamberetto trasparente altrettanto sconosciuto
piante: Limnophila Heterophylla - Echinodorus Parviflorus - Echinodorus Fluitans - Aponogeton Boivinianus - Hygrophila Difformis - Egeria Densa - Ceratophyllum Submersum- Echinodorus Bleheri - Rotala Rotundifolia - Hygrophila Polysperma
animali: Gatto Martino e le mie Pulci
Forum



Re: Problema alle pinne del Betta Splendens

Messaggioda Marco92 » 7 ottobre 2012, 22:32

Ti ringrazio, leggerò attentamente l'articolo e valuterò cosa fare!
Sono 2, in maschio ed una femmina, inseriti una settimana prima del Betta.







Avatar
offline

Marco92
Utente

Livello 2


Livello 2

 
Età: 22
Messaggi: 42
Iscritto il: 3 ottobre 2012, 13:31
Località: Sesto Imolese, IMOLA
Grazie Inviati : 25 volte
Grazie Ricevuti : 0 volta
Bandiera:Italy
gender: sesso
numero vasche: 1
Forum



Re: Problema alle pinne del Betta Splendens

Messaggioda LordKain » 7 ottobre 2012, 23:08

Osserva bene i due Barbus dunque....vediamo se sono loro la causa della sfillacciatura della coda del Betta....tuttavia in genere la coda dei pesci quando viene "morsicata".....appare a pezzi con i segni delle parti che sono state strappate via dal resto della coda....la sfilacciatura mi fa pensare più ad altre possibili cause....anche se non è detto comunque che non siano proprio i Barbus a sfilacciarla tirandola con la bocca.
DFFD








Avatar
offline

LordKain
Utente

Livello 12


Livello 12

 
Età: 39
Messaggi: 2219
Iscritto il: 11 dicembre 2011, 18:53
Località: Viareggio
Grazie Inviati : 19 volte
Grazie Ricevuti : 264 volte
Bandiera:Italy
gender: sesso
biotopo: Comunità
numero vasche: 2
illuminazione: 2 T8 25W+25W
filtro: Interno
litri: 1) 180 litri netti
2) 18 litri netti
valori: (180 l) pH 6.5 - GH 12 - NO2- 0 - KH 5
pesci: Totale: 12 + 1 gamberetto
2 Trichogaster (1 Trichopterus Orange / 1 Leeri) - 1 Betta Sp. Red - 6 Corydoras (2 Paleatus - 1 Schwartzi - 2 Aeneus Albino - 1 Schultzei) - 2 Ancistrus - 1 Loricaride a me sconosciuto - 1 gamberetto trasparente altrettanto sconosciuto
piante: Limnophila Heterophylla - Echinodorus Parviflorus - Echinodorus Fluitans - Aponogeton Boivinianus - Hygrophila Difformis - Egeria Densa - Ceratophyllum Submersum- Echinodorus Bleheri - Rotala Rotundifolia - Hygrophila Polysperma
animali: Gatto Martino e le mie Pulci
Forum



Re: Problema alle pinne del Betta Splendens

Messaggioda Marco92 » 8 ottobre 2012, 13:49

Cavolo... Il mio venditore me ne ha dati 2, non ha detto che sarebbero dovuti stare in branco...
Cosa posso fare? Isolare i Barbus? Darli via?

Comunque la coda non sembra morsicata... Oggi è ancora più frastagliata... Che siano i valori dell'acqua?







Avatar
offline

Marco92
Utente

Livello 2


Livello 2

 
Età: 22
Messaggi: 42
Iscritto il: 3 ottobre 2012, 13:31
Località: Sesto Imolese, IMOLA
Grazie Inviati : 25 volte
Grazie Ricevuti : 0 volta
Bandiera:Italy
gender: sesso
numero vasche: 1
Forum



Re: Problema alle pinne del Betta Splendens

Messaggioda aleikos » 8 ottobre 2012, 14:03

Puo' anche trattarsi di una batteriosi....in questo caso brevi bagni in acqua e sale potrebbero aiutare a risolvere.
Vedi nella sezione Malattie, tra gli articoli dovrebbe essercene uno che parla di questa terapia







Avatar
offline

aleikos
Utente

Livello 8


Livello 8

Medaglie:1

Articolo del mese Argento (1)
 
Età: 45
Messaggi: 822
Iscritto il: 11 dicembre 2011, 0:25
Località: Civitanova Marche
Grazie Inviati : 12 volte
Grazie Ricevuti : 56 volte
gender: sesso
biotopo: Centro america
numero vasche: 3
illuminazione: Neon + LED
filtro: interno
litri: 10lt per Betta
20 lt per Carassi
60 lt per Poecelidi
valori: pH : 7,2
KH : 10
GH : 18
NO2- : 0
NO3- > 25
pesci: Nel 60 lt
5/6 Platy Sunset (1 femmina e altri avannotti)
Black Molly - 6 adulti - una decina di avannotti
5 Platy corallo+ avannotti
2 Corydoras Aeneus
piante: Vallisneria
Egeria Densa
Ludwigia Glandulosa
Cabomba Caroliniana
Michrantemum umbrosum
animali: Cane
Forum
Prossimo

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti