Betta e i suoi miti di allevamento

Il Betta è un pesce noto anche come pesce combattente Siamese. Sono alcune delle specie più colorate ed eleganti di pesci d’acqua dolce.

Betta

I Betta e i miti su questi pesci

Questi pesci hanno lunghe pinne fluenti e corpi dai colori vivaci. La bellezza del pesce betta e la loro facilità di cura li ha resi una specie molto popolare in acquariofilia. Soprattutto tra gli appassionati di acquari con poca esperienza. Purtroppo, ci sono molte idee sbagliate su questa specie che porta le persone a prendersi cura di loro in modo improprio.

In natura, i Betta vivono in piccole pozze d’acqua e in realtà preferiscono vivere in piccoli spazi

Falso. I Betta sono originari dell’Asia e si trovano in risaie, stagni e in corsi d’acqua. E ‘vero che i pesci betta a volte si possono trovare in pozzanghere o in grandi masse d’acqua che iniziano ad asciugarsi, ma questo non è il loro ambiente ideale. Come la maggior parte degli esseri viventi, preferiscono avere un sacco di spazio per muoversi. Se si trasferisce un betta da una tazzina ad un grande acquario, sarà lieto di esplorare ogni centimetro del loro nuovo acquario e si vedrà il loro colore migliorare notevolmente. Vi è un certo dibattito per quanto riguarda la quantità minima di spazio che un singolo betta richiede, che varia tipicamente da 1 a 30 litri. Non vorrei mantenere il mio in meno di due, 30 litri, sarebbe preferibile.

I Betta possono respirare aria, di conseguenza, non hanno bisogno di un filtro?

Questo è un po ‘più complicato. I Betta possiedono un organo labirinto che gli permette di respirare aria dalla superficie della vasca. Questo li aiuta a sopravvivere in acque basse ossigenate. Quindi, è vero che i betta possono respirare aria in una certa misura, e infatti hanno bisogno di respirare aria dalla superficie per sopravvivere. Ma questo non significa che il vostro betta non ha bisogno di un filtro. Dobbiamo fare una distinzione tra sopravvivere e prosperare. Solo perché il vostro betta è sopravvissuto a due tazze di acqua senza riscaldamento o di un filtro, non significa che ne era felice. I Betta sono pesci molto resistenti e che possono sopravvivere in condizioni precarie molto più a lungo rispetto della maggior parte di altre specie di pesci, ma è disumano tenerli in un ambiente così stressante. Ecco un’altra considerazione: a causa delle loro lunghe pinne fluenti di Betta, non vivono bene nelle forti correnti d’acqua che creano alcuni filtri. Si tratta in particolare di un rischio in vasche più piccole in cui è più difficile sfuggire dalla corrente.

Il Betta maschio combatte fino alla morte se messo nella stessa vasca con un altro maschio?

Questo è vero. I Betta maschi sono molto aggressivi con la propria specie e non dovrebbero mai essere alloggiati con un altro betta, maschio o femmina. Sono chiamati “Pesce combattente” per questa ragione. Infatti, mettendo un betta maschio in un acquario con un qualsiasi altro pesce, è un po ‘rischioso. Possono essere aggressivi verso gli altri pesci, soprattutto con qualcosa di simile ad un altro Betta. Purtroppo, le loro belle e lunghe pinne li rallentano e li rendono un facile bersaglio. Alcune persone riescono a mantenere un betta maschio in una vasca di comunità con successo, ma non prendetelo come esempio da seguire.

I Betta sono pesci che preferiscono vivere in acqua fredda, in modo che non hanno bisogno di un riscaldatore?

Ci sono diverse cose sbagliate in questa affermazione. Per prima cosa, i pesci Betta provengono da un ambiente naturale molto caldo, quindi, non ha senso che essi preferiscano l’acqua fredda. A meno che non si mantenga la casa molto calda. Si avrà probabilmente bisogno di un riscaldare per la vasca dei betta per mantenerla all’interno un intervallo di temperatura ideale. Facendo riferimento al mito per quanto riguarda le dimensioni dell’acquario, si ricorda che non è sicuro utilizzare un riscaldatore per acquario in una vasca più piccola di 5 litri. Stando così le cose, si dovrà mantenere i vostri pesci betta in un acquario di capienza sufficiente che si può riscaldare in modo sicuro.

Articolo ricevuto via email.

Sezione del nostro forum dedicata agli Anabantidi.

A proposito dell'autore