Barriera d’aria per negozi di acquari

⦁ Proteggere un negozio di acquari dagli insetti

Sui forum di acquariofilia si discute di tantissimi argomenti che hanno a che fare con l’acqua e gli abitanti che vivono all’interno di questo magico spazio. Non si è però mai dato troppo rilievo ad un problema che fa disperare ben più di un negoziante che vende accessori per acquari e animali marini: gli insetti. Non parliamo di strani insetti che vivono sulla superficie dell’acqua o di piccolissimi puntini bianchi, che molti chiamano “pulci d’acqua”, ma bensì di tutti quegli animaletti come mosche o zanzare che, attirate dai mangimi dei pesci tropicali come il testa di leone o il pesce rosso cometa, desiderano entrare nel nostro locale commerciale.

Barriera d'aria antimosche

L’importanza di avere un negozio per acquario pulito

I vantaggi legati ad una migliore presenza di uno shop per acquariofili sono innumerevoli, legati non solo al maggiore piacere ad entrare in un locare pulito e ben arieggiato, ma anche al limitare che insettini provenienti dall’ambiente esterno possano compromettere la vita dei nostri animaletti d’acqua, spesso così belli, ma anche estremamente delicati.

La proliferazione dei cianobatteri nelle vasche con i pesci potrebbe ingolosire ben più di una mosca, soprattutto quando, nel tentativo di rimuoverli dall’interno, appoggiamo questa gelatina melmosa verde e un po’ azzurra sul bancone, prima di cestinarli. Questi organismi unicellulari infatti hanno un odore molto forte, estremamente gradito alle mosche che, soprattutto con l’arrivo dei mesi caldi verranno irrimediabilmente attirate dal nostro negozio.

⦁ Qual’è il miglior antimosche in commercio?

Di soluzioni per inibire l’ingresso indesiderato di piccoli animaletti volanti nel nostro negozio per pesci esotici e tartarughe, ne esisterebbero molte, ma la migliore resta soltanto una: installare una barriera a lame d’aria. Impiegare questo sistema risulta di gran lunga il più efficacie, anche perchè consente di usufruire di benefici collaterali, volti a favorire una migliore accoglienza dei propri clienti.

I vantaggi di usare una barriera d’aria in un negozio d’acquari

Per prima cosa la possibilità di lasciare sempre la porta d’ingresso aperta. Permettersi di spalancare l’entrata ai passanti che camminano nella strada è un vero lusso che può aumentare esponenzialmente il numero di clienti nel locale commerciale. Si tratta di un biglietto da visita importante che il pubblico vede assolutamente di buon grado, soprattutto quando la temperatura esterna è molto calda, trovare uno spiraglio aperto che si affacci sulla via, equivale ad un’oasi nel deserto!

Il funzionamento di queste barriere d’aria antimosche è ideale perchè consente di lasciare un’entrata al pubblico senza rischiare che flussi d’aria calda entrino all’interno del negozio, compromettendo la piacevolissima temperatura interna, magari raggiunta dai condizionatori. Allo stesso tempo però, questa lama d’aria, creata dal forte getto che vi fuoriesce, in corrispondenza dell’entrata, mantiene lontani anche polveri e pollini, responsabili di numerosi problemi respiratori, tipici della primavera e inizio estate.

Barriera d'aria antimosche neraIn sostanza, non si tratta soltanto di una questione igienica, in grado comunque di risolvere i problemi collegati con le scorribande di mosche nella zona dei mangimi per tartarughe d’acqua dolce, ma di un modo facile per attirare più persone a comprare gli accessori per pesci che hai in vendita. Installare una barriera di aria orizzontale, in corrispondenza dell’ingresso dell’esercizio commerciale è semplice e potrebbe rappresentare un investimento che potrà essere recuperato nel breve-medio termine. Il bassissimo consumo delle lame d’aria anti insetti permette di ottimizzare anche i consumi elettrici, in quanto consentirà di mantenere i condizionatori meno accesi, mantenendo la temperatura del negozio ideale, grazie ad un getto d’aria che impedirà la dispersione del fresco all’esterno.

Speriamo di fare cosa gradita ai lettori del forum, suggerendo 2 possibilità di acquisto. Nel secondo caso si tratta di una barriera d’aria con pompa di calore, capace anche di riscaldare uno spazio e quindi adatta anche a climatizzare un negozio di acquari nel periodo invernale.