Allestire un acquario per pesci Oscar

Se avete deciso di allestire un acquario per pesci Oscar, allora è il momento di iniziare a capire quali siano i requisiti delle necessita dei pesci Oscar.

Come allestire un acquario per pesci Oscar

Molti Oscar convivono in acquario

Molti Oscar convivono in acquario

In primo luogo, i pesci Oscar possono facilmente superare i 35 centimetri di lunghezza e quindi, qualsiasi persona di buon senso dovrebbe rendersi conto che un pesce come questo non può essere alloggiato in un piccolo acquario. Alcune persone cercano di tenere dei pesci Oscar in piccoli acquari, ma quasi sempre seguiteranno inevitabilmente dei problemi con la qualità dell’acqua che a sua volta porterà a gravi problemi di salute del pesce. E ‘importante essere onesti con se stessi, c’è differenza tra tenere un piccolo pesce rosso in acquario rispetto a mantenere un grande pesce Oscar. Molti acquariofili di tutto il mondo concordano sul fatto che un singolo adulto di Oscar deve avere un minimo assoluto di 200 litri d’acqua per sé.

Non c’è alcuna discussione su questo, tenendo un Oscar in meno di 200 litri, può solo portare a problemi di qualità dell’acqua. Anche con 200 litri si ha il suo bel da fare per mantenere l’acqua di qualità che non mancherà di tenere il pesce sano. Quindi, se avete intenzione di mantenere due Oscar, allora è abbastanza semplice, si cercherà un acquario di 400 litri. Bisogna sottolineare quanto sia importante mantenere il vostro Oscar in un acquario corretto. Un Oscar adulto ospitato in un acquario troppo piccolo si tradurrà in qualità dell’acqua che si deteriora molto rapidamente. Sarà praticamente impossibile per voi mantenere la qualità dell’acqua che non è nemmeno lontanamente accettabile per un pesce Oscar in cui vivere.

Astronotus ocellatus (Oscar albino)

Astronotus ocellatus (Oscar albino)

Si può considerare di mantenere un Oscar in acquario fino a 15 anni o più. E ‘assolutamente vitale sapere esattamente quanta acqua il vostro acquario detiene. Se è stato acquistato nuovo, allora si dovrebbe già sapere. Tuttavia, se avete acquistato un acquario usato allora non è sempre facile calcolare quanta acqua la vasca terrà. Qualche consiglio dato sui siti web e sui forum suggeriscono che più di due Oscar, non saranno in grado di prosperare insieme in armonia. Questo non è effettivamente vero, tre, quattro, cinque o anche più pesci Oscar possono vivere insieme finché hanno un sacco di spazio per farlo. Se gli Oscar sono costretti a vivere insieme in uno spazio angusto, allora si corre il rischio di gravi aggressioni.

Mantenere più di due Oscar insieme richiede un acquario considerevole, almeno 400 litri. Una cosa da tenere a mente se si sta allevando più di due Oscar è quello che succede se due degli Oscar decidono di formare una coppia. Probabilmente è meglio tenere non più di due Oscar insieme.

Perché la filtrazione dell’acqua è molto importante?
Avere un acquario di dimensioni corrette è in realtà solo una parte dell’equazione. Per i pesci, per sopravvivere e vivere più a lungo, è necessario un modo per eliminare tutte le tossine pericolose dall’acqua per i pesci. Mantenete l’acqua completamente pulita dalle tossine e quindi fate in modo che il pesce abbia sempre un ambiente pulito in cui vivere. Capire quanto sia importante il vostro filtro è spesso completamente trascurato dalle persone che vogliono mantenere i pesci.

Acquario e illuminazione

Esemplari di Astronotus ocellatus in acquario

Esemplari di Astronotus ocellatus in acquario

I pesci Oscar non richiedono alcuna illuminazione specializzata, in realtà si potrebbe forse lasciare le luci spente per tutto il giorno senza preoccuparsi minimamente. Tuttavia, abbiamo tutti preso la briga di creare un acquario quindi è bello essere in grado di vedere cosa sta succedendo. E ‘ancora più bello se si può utilizzare l’illuminazione che mette in evidenza i colori del pesce, anche se molti Oscar sono piuttosto noiosi e monotoni come colori. Detto questo, un sacco di pesci tropicali hanno bei colori che possono essere sprecati se l’illuminazione in acquario non è molto buona. Le luci dell’acquario utilizzano la valutazione Kelvin, questo è fondamentalmente per la temperatura di colore della luce, l’intero spettro di luce prodotta dal sole consiste in diverse lunghezze d’onda.

Non lasciare le luci accese troppo lungo; Un sacco di gente chiede perché hanno una crescita eccessiva di alghe in acquario. Ci sono diversi fattori che possono favorire la crescita delle alghe, ma la ragione più comune è l’eccessiva e prolungata durata illuminazione in acquario. Ai tropici si ricevono circa 12 ore di luce al giorno. Si raccomanda di limitare il tempo delle luci accese a circa otto ore al giorno. Detto questo, solo luci accese la sera, quando comincia a diventare scuro.

Substrato, rocce e legno

Bellissimo esemplare adulto di Astronotus ocellatus

Bellissimo esemplare adulto di Astronotus ocellatus

Un substrato in un acquario sarebbe l’ideale, senza un letto di substrato, l’acquario sembra proprio del tutto sterile. Consigliabile ghiaia o sabbia, questi sono i tipi più comuni di substrato che le persone utilizzano, sono prontamente disponibili, poco costosi e molto facile da gestire. La sabbia è più facile da gestire rispetto alla ghiaia. È possibile utilizzare della sabbia che è prontamente disponibile da costruttori e commercianti. Tutti i diversi tipi di sabbia in commercio acquariofilo, sono disponibili in diversi colori e gradi. Sempre sabbia pulita prima di metterla nell’acquario. E ‘molto facile da pulire, usate un secchio. Se avete acquistato la sabbia dedicata per acquario da un negozio, allora è probabilmente già stata lavata in modo da poterla mettere direttamente nel vostro acquario.

Non essere tentato a mettere troppa sabbia in acquario, probabilmente non più due centimetri di altezza, più se ne usa, più lo spazio sarà tolto all’acqua. Anche la ghiaia è disponibile in varie dimensioni e colori. Se si acquista la ghiaia in negozio, probabilmente la pagherete un bel po ‘di soldi. Acquistarla in grande sacchi da un commerciante di costruzioni sicuramente avrà il suo bel risparmio. Bisognerà lavarla accuratamente per eliminare tutta la polvere. Anche in questo caso, non mettere troppo in acquario, circa 2 centimetri al massimo.

E ‘bellissimo un misto di legni e pietre in un grande acquario, molto facile replicare in questo caso un habitat naturale. Se volete ornamenti come rocce e legni nel vostro acquario, assicuratevi che siano puliti e privi di vernice che possono contenere piombo o impurità. Normalmente è possibile trovare un sacco di oggetti realizzati appositamente a questo scopo nei negozi di acquariofilia.

Curiosità sui pesci Oscar

Varie specie di Astronotus ocellatus

Varie specie di Astronotus ocellatus

Mettere le piante nello stesso acquario con un Oscar vuol dire che non dureranno molto a lungo. Molti acquariofili hanno cercato di tenere piante acquatiche con Oscar ma la maggior parte hanno fallito. Gli Oscar sembrano felici mentre distruggono completamente tutte le piante che crescono nel loro acquario anche se ci sono delle eccezioni per alcune specie di piante. Tuttavia, le piante sono belle, rendono l’acquario molto interessante. La maggior parte dei pesci amano girare in vasca tra le piante, le usano per ripararsi quando dormono, o come ripari per fare agguati quando cacciano.

Alcuni pesci devono avere un posto dove nascondersi, senza un posto per ripararsi potrebbero sentirsi non al sicuro e quindi diventare molto stressati. Ci sono un sacco di cose che si possono usare per comporre strutture e nascondigli per i vostri pesci. Per esempio, un grande vaso di ceramica è spesso un nascondiglio ideale per i pesci come il pesce gatto che spesso fanno posti come questo la loro casa permanente. Se è possibile entrare in possesso di alcuni grossi pezzi di roccia, allora è possibile costruire una grotta che è perfetta per i pesci.

Se si inserisce una roccia in modo che ci sia un bel divario sul retro, allora al pesce piacerà andarci quando vogliono sentirsi al sicuro. L’Oscar potrebbe giustamente essere descritto come un pesce piuttosto intelligente. Tuttavia, il cervello di un Oscar è ancora molto primitivo e così la loro intelligenza non deve essere confrontata con quella di un cane, o quella di un polpo. Gli Oscar sono pesci molto curiosi e noteranno cambiamenti nel loro ambiente. Ad esempio, possono a volte mostrare ciò che la gente potrebbe classificarle come un fastidio quando le cose vengono spostate nella loro vasca.

Acquario con Astronotus ocellatus

Acquario con Astronotus ocellatus

Se i vostri Oscar mostrano segni di stress o rabbia quando le cose cambiano in acquario, basta dargli tempo, dovrebbero stabilirsi e abituarsi ai cambiamenti in breve tempo. Se hai Oscar che si odiano l’un l’altro, continueranno a combattere qualunque cosa tu faccia. Tuttavia, a volte la semplice soluzione è riorganizzare il loro acquario. Questo può fermare gli Oscar dal voler combattere. Questa procedura può aiutare quando si introduce un Oscar in acquario che ha già un Oscar. Gli Oscar sono pesci molto attenti, che sono ben consapevoli del loro ambiente.

Se riordinate tutto nel vostro acquario con Oscar, li distraerete dai combattimenti. Purtroppo, non si può garantire una tregua di lunga durata. Prima di pensare all’allestimento di un enorme acquario per pesci Oscar, chiedetevi se avete intenzione e se siete in grado di permettervi di gestirlo, perché vi porterà via molto tempo. Ricordate che un grande acquario tropicale avrà bisogno di un sacco di filtrazione e di riscaldamento che funziona tutti i giorni e per tutto l’anno.

Articoli correlati

Sezione del forum dedicata ai Ciclidi.

Astronotus ocellatus: Il ciclide Oscar